La Donna osservata da Donato Fusco 2009-2012

Cristina Longo Mutare l’estetica senza celare l’intraprendenza. Libertà interiori non sottratte alla vista come il corpo, il viso, il capo. Non costrizioni dell’essere, ma dell’apparire. Diritti universali che lasciano la speranza di un mondo consone al volo di essi. Ci sono mali dai quali si può guarire e consapevolezze del dolore. Ci sono occhi, che …

La Donna osservata da Donato Fusco 2009-2012 Leggi altro »